È stata una giornata forte per beni scarsi come il Bitcoin, l’oro e l’argento. Questi tre mercati sono in forte crescita in un giorno in cui l’S&P 500 ha faticato a registrare guadagni dopo l’impennata di lunedì.

Al momento della stesura di questo articolo, il Bitcoin è salito del 2,5% nelle ultime 24 ore, mentre il mercato dell’argento ha guadagnato il 5% e quello dell’oro circa l’1%.

Un importante gestore di hedge fund che da tempo è interessato a BTC si aspetta che questo rally continui. Il 20 luglio ha scritto che i tre suddetti asset, insieme ad altri della sua classe, potrebbero presto fare „mosse esplosive“.

BITCOIN POTREBBE PRESTO ESPLODERE PIÙ IN ALTO, DICE KYLE BASS

Secondo il responsabile degli investimenti di Hayman Capital Management, Kyle Bass, la Crypto Trader si schiererà presto a fianco dei due migliori metalli preziosi:

„L’argento, l’oro, il Bitcoin, ecc. sembrano tutti pronti a fare mosse esplosive, vista l’enorme quantità di denaro che si sta stampando in tutto il mondo. Ecco un grafico o un argento del primo mese che risale a 10 anni fa“.

Bass è un importante investitore che ha chiamato la Grande Recessione nel 2008. È stato anche critico nei confronti della Cina e degli sforzi della banca centrale per la stampa di denaro che sono andati avanti nell’ultimo decennio.

Alla fine del 2019, ha detto che ciò che alimenterà un rally nel prezzo del Bitcoin è la gente in Asia, specialmente in Cina, che cerca di sottrarre fondi all’economia a volte chiusa.

Ha detto a Yahoo Finance in quel momento:

„Se sei in Asia e in Cina e sei in un sistema monetario chiuso, o se sei a Hong Kong e non riesci a ottenere una grande conversione di dollari di Hong Kong in dollari americani, cosa comprerai? Beh, comprerai qualsiasi cosa sia inchiodata – comprerai oro, comprerai bitcoin, comprerai bitcoin, farai tutto il possibile per far uscire i tuoi soldi dal tuo regime che sta cadendo“.

Ma, naturalmente, i tempi sono cambiati dalla fine del 2019. Come si evince da questo recente tweet, egli pensa che un grande driver nel prezzo del Bitcoin sia la stampa di denaro da parte delle banche centrali.

È importante notare che l’oro ha già visto un rally esplosivo rispetto alla BTC. Un analista ha condiviso questo grafico qui sotto, come riportato dal Bitcoinist in precedenza.

Esso mostra che se il Bitcoin dovesse seguire la strada tracciata dall’oro, supererà presto i 10.000 dollari e oltre.

LONTANO DALL’UNICO TORO

Bass non è l’unico analista che dice che Bitcoin è probabile che si riprenda a causa delle grandi quantità di denaro in corso di stampa.

Robert „Rich Dad“ Kiyosaki, l’autore di „Rich Dad Poor Dad“, ha detto che pensa che la Bitcoin, l’argento e l’oro supereranno le prestazioni nell’attuale contesto macroeconomico. Dice che questi investimenti possono agire come „denaro reale“, mentre il denaro fiat stampato dalle banche centrali è „denaro falso“.

C’è anche Dan Morehead, il co-CIO di Pantera Capital, che ha detto recentemente:

„Ora che siamo nei miliardi, il deficit deve semplicemente avere un impatto positivo sul prezzo delle cose che non sono quantitativamente facili – azioni, immobili, criptovaluta rispetto al prezzo del denaro. Detto in un altro modo, il tasso di cambio BTC/USD aumenterà“.

Non è chiaro, però, dove arrivi esattamente il BTC.

Kategorien: Bitcoin